Ventole

Costruzione di un nuovo stabilimento per la produzione di pale in materiale composito

Abbie Franklin
4 minutes

Il sito vicino all’attuale sede centrale di Hastings, nella regione di Hawkes Bay in Nuova Zelanda, si appresta ad ospitare il nostro nuovo stabilimento per la produzione di pale in materiale composito.

Le pale sono una componente importante delle macchine in quanto la loro progettazione consente di ridurre al minimo le emissioni acustiche e di massimizzare il risparmio di carburante, garantendo al contempo un’ottima copertura. “Il nuovo stabilimento per la produzione di pale rappresenta un investimento significativo in termini di tecnologia, produzione e risorse umane che ci permetterà di continuare a crescere”, ha affermato Andrew Priest, CEO di NZFF.

Il responsabile del centro di sviluppo delle pale, Russell Dykes, assumerà la guida di questo progetto di espansione. Forte del suo background professionale in ambito ingegneristico e operativo, Russel ritiene che “l'introduzione della nuova tecnologia robotica costituisce un passo avanti entusiasmante per la produzione delle pale”. Lo stabilimento si avvarrà di robot per la levigatura e la rifilatura provenienti dall'Italia. Il loro ruolo è essenziale nel miglioramento continuo della produzione delle nostre pale in materiale composito. Verrà inoltre automatizzata l’operazione di trasporto delle pale lungo il processo produttivo.

Immagine di Atkin Construction a giugno 2022

L’azienda Atkin Construction, con sede a Hawkes Bay, ha avviato i lavori di costruzione a marzo di quest’anno. Il progetto della nuova fabbrica prevede inoltre la realizzazione di nuove strutture per il personale: parcheggi, cortile, sala per i dipendenti e spogliatoi.

Con i muri già eretti e il tetto in procinto di essere montato, il nuovo stabilimento per la produzione di pale vedrà la luce intorno al mese di settembre 2023. Un segnale dell’impegno costante a miglioraci continuamente per creare ventole sempre migliori e contribuire a proteggere un maggior numero di investimenti dei coltivatori dal gelo a lungo termine, sia in loco che in tutto il mondo.